Palazzi di sabbia

In Torridon, come spesso accade quando parlo di Baguazhang, ho parlato e fatto provare i passi dei Nove Palazzi, lo schema di movimento del Luo Shu che si applica alla nobile arte del cerchio quando si vuole capire il senso del movimento totale, del corpo quando vola tra i nove pali.

In Scozia si vede che questo argomento ha fatto breccia ed è rimasto inciso nelle menti dei ragazzi, perchè continuo a ricevere feedback su questo soggetto. In effetti i Nove Palazzi costruiti sulla sabbia con secchiello e paletta hanno un che di bello. Mi ricordano i Mandala, meravigliosi disegni di sabbia colorata fatti per essere distrutti appena completati.

Trovo bellissimo questo incontro tra Jiu Gong e impermanenza.

Ispirare, aspirare, inspirare ed espirare. Nient’altro.

(Foto e opera d’arte a cura di sifu John Grocott, spiaggie della Culbin Forest, Scotland)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...