Coltivare



“L’amore non domina, ma coltiva”
(J.W. von Goethe)

Se c’è dominio, non ci può essere amore e crescita.
Betrand Russel scrisse che i cinesi preferiscono la felicità al potere.
Ci sarà un perchè…
Coltiviamo, coltiviamo, coltiviamo, anche quando sembra che non ne valga la pena.
Quando smettiamo di coltivare, smettiamo di creare un futuro per noi e per gli altri.
Siamo tutti legati insieme.

Il fiore della vita

Questo è un pattern, un percorso di Baguazhang.
Dopo il cerchio e i passi, occorre liberare la bestia e lasciarla correre perchè deve trovare la sua motivazione e la sua soddisfazione.
Stasera stavo lavorando con il bastone corto, e questo è ciò che ne è venuto fuori 🙂
Siamo la misura tra cielo e terra, e solo i nostri piedi possono percorrere le vie che il Cielo contiene.
Mai perdere l’occhio del bambino.
Dopo Kou Bu e Bai Bu, dopo il cerchio, cercate la strada delle stelle, il Fiore della Vita.

Esprimersi

70. Gesù disse, “Se esprimerete quanto avete dentro di voi, quello che avete vi salverà. Se non lo avete dentro di voi, quello che non avete vi perderà.”

(Vangelo di Tommaso)

L’altra sera abbiamo messo i guantoni e abbiamo scambiato qualche mano di boxe. Dopo un poco abbiamo rallentato gli scambi e cominciato a studiare come il corpo stava portando i colpi. Poi abbiamo rallentato ancora e abbiamo studiato le catene cinetiche. Infine abbiamo tolto i guanti e abbiamo capito perchè è necessario lavorare a contatto lentamente, attentamente, con presenza e consapevolezza.

L’autunno porta le messi e il compimento, e la chiusura di un ciclo, quindi il frutto. Stiamo ripartendo per un incantevole autunno, un silenzioso inverno e una occhieggiante primavera. Dal mio canto, sto andando alla ricerca di quello che ho dentro di me. 

Sto pianificando i seminari mensili da qua a maggio 2014. Mi piacerebbe ricevere i vostri spunti su cosa praticare insieme al parco nei prossimi incontri.