Nuovi programmi

Siamo alla ripartenza! Tra settembre e ottobre ripartono i corsi di:

– Baguazhang formazione istruttori – primo anno

– Baguazhang formazione istruttori – terzo anno

– Baguazhang programma ufficiale stile Sun Lutang (FIWUK)

E tra l’altro avremo la visita questo fine settimana di Hana Pitrunova, nostra amica e allieva da anni dalla Cechia per un breve incontro formativo sul Tuishou. Chi vuole partecipare è benvenuto, sabato e domenica al parco.

Estate 2016

Anche quest’anno le ferie sono arrivate e piano piano si sciama alla ricerca di un angolo di fresco o di mare per staccare e ricrearsi (almeno per quelli che le ferie non le hanno ancora fatte).
Se guardo ai primi sei mesi di attività del 2016, come qualcuno mi ha fatto notare, è stato un vulcano di avvenimenti positivi e dinamici, che hanno portato movimento e allegria tra tutti noi.

– Corso Istruttori Baguazhang stile Sun Lutang terzo anno (corso Leoni): i nostri amici Yuri Debbi, Monica Montecchi e Francesca Ferrari (facciamo rientrare anche lei ad honorem nel gruppo per la passione con cui sta lavorando sul Baguazhang, anche se è allieva di Yuri e Monica) stanno affrontando il terzo anno, l’anno della destrutturazione, in modo brillante e tengono fede al loro progetto di arrivare al diploma che arriverà a fine anno – inizio 2017. Poi saranno insegnanti a tutto diritto di Baguazhang, e la cosa mi fa un grande piacere. Yuri e Monica hanno lavorato molto bene, e nonostante tutte le difficoltà che lo stile propone, hanno avuto l’intelligenza di restare aperti e hanno colto anche gli elementi sottili della pratica. Siamo ormai al capitolo Nove Palazzi, quindi bene!

– Corso Istruttori Baguazhang Stile Sun Lutang primo anno (corso Unicorni): la partecipazione ai primi quattro incontri è stata molto intensa, ben quattro nuovi amici (Matteo Gatti, Fabrizio Varrone, Massimo Segat e Fabrizio Contini) che hanno cominciato a percorrere il cerchio più e più volte. Sono molto felice della loro presenza, anche perchè ognuno di loro ha un grande bagaglio marziale e umano e questo rende tutti più ricchi. Durante gli incontri post pratica, è sempre bello sentire l’esperienza di ognuno condivisa con serenità. Quasi sempre tutti noi arriviamo alle stesse conclusioni, e questo è il frutto sicuramente dell’esperienza e del fatto che non siamo proprio ragazzini 🙂

– Roma, Fiwuk – Angelo Coluzzi: i progetti avviati con la Fiwuk e Paolo Chilelli proseguono a spron battuto, e prevedono l’Interna Power Journey a Ostia nei prossimi mesi e l’European Baguazhang Forum in Scozia ospitati da Tai Chi Caledonia. Una intensa serie di attività, queste e quelle a venire, che hanno richiesto la mia presenza al CONI di Roma per una riunione con altri maestri di Baguazhang. Con l’occasione mi sono ritrovato con uno dei miei primi allievi (anni ’90) di Bagua, l’attuale maestro Angelo Coluzzi. Con lui e Loredana ci siamo fatti una bella cena e una bella passeggiata per i Fori Imperiali, facendo progetti per quando Angelo sarà di nuovo in pista al cento per cento. Davvero grazie a tutti per il bel weekend intenso e piacevole.

– Corso Qigong a Cittadella (tre incontri): è stata una bellissima idea di Alessandra Scalco, una nuova amica esperta di Feng Shui che sta cercando di portare il lavoro sul respiro a Cittadella e dintorni. Alessandra è stata bravissima, e il gruppo che è nato ha già dato degli ottimi feedback sugli effetti del respiro. Adesso pausa estiva e a settembre si riparte, sono curioso di scoprire quello che ci aspetta. Un abbraccio ad Alessandra, prima o pois riusciremo a studiare la spada  va bene?

– Ronnie Robinson: a marzo 2016 ci ha lasciati. Era il creatore di Tai Chi Caledonia, uno dei principali avvenimenti di Taijiquan e Qigong in Europa, che ha avuto il merito enorme di aver messo in contatto migliaia di persone tra di loro ed ha aiutato tutto il mondo interno marziale cinese ad alzare gli standard e crescere nella pratica a livello mondiale. Molta parte del mondo del Taijiquannon non sarebbe ai livelli di oggi senza il suo enorme lavoro di vent’anni di organizzazione, di pratica, di condivisione, di ricerca e di sviluppo delle reti di conoscenza. Ronnie per me era un amico raro, mi ha dato una grandissima fiducia che spero di avergli restituito. La sua energia era ancora tutta lì, all’università di Stirling, quando quest’anno a luglio abbiamo parlato di lui, quando lo abbiamo commemorato due volte, e quando abbiamo praticato. Grazie Ron non ti dimenticheremo.

– Baguazhang a Torino da Maurizio Mamprin: un altro grande momento di questo inizio 2016 è stato senza dubbio il seminario di Baguazhang a Torino organizzato dal maestro Maurizio Mamprin, che ci ha davvero accolto a braccia aperte e permesso di trascorrere dei momenti stupendi insieme ai suoi ragazzi. Sergio, Massimo ed io ci siamo sentiti davvero a casa e le due giornate sono volate tra incontri, lavoro, seminario, scambi e cene. Maurizio sta studiando con noi Baguazhang e il suo spirito speciale gli permette di volare lontano e di fare un lavoro ad ampio respiro. Sono felice del cammino che Mau sta facendo a tutti i livelli, e lo stimo molto come insegnante professionista di Arti Marziali, Qigong, Pilates e movimento naturale.

– Internal Power Journey a Ostia Antica (Roma): per la prima volta ho partecipato ad un incontro FIWUK organizzato dal settore Baguazhang diretto dal maestro Paolo Chilelli, ed è stata una bellissima esperienza di condivisione e di team building come non ne vedevo da anni in Italia. Ci siamo ritrovati in una decina di maestri di Baguazhang a casa di Nikitas Petroulias e in un clima di grande amicizia e di allegria abbiamo portato tutti il nostro contributo per un Baguazhang migliore, e pare che ci stiamo riuscendo, visto che di noi si parla e noi nel frattempo lavoriamo per i prossimi piccoli e grandi traguardi. Due giorni intensi, che spero di poter rivivere a breve. Grazie a Paolo Chilelli e a tutti i ragazzi della Fiwuk.

– Tai Chi Caledonia 2016: il ventunesimo incontro di Taijiquan scozzese di Ronnie è volato tra mille cose, bellissimo, fluido, intenso e tra amici, con il team di insegnanti che hanno dati il meglio e con un nostalgico pensiero per il grande Ronnie, che ci ha insegnato in modo informale così tanto. Le manifestazioni di affetto che ho visto su FB mi hanno confermato quanto Ronnie abbia saputo costruire. La delegazione italiana è stata ai suoi massimi da anni: 11 elementi tra Baguazhang e Taijiquan, il catanese come seconda lingua e un sacco di bei momenti tutti insieme praticando, bevendo e ridendo. Grazie ai maestri della Fiwuk Paolo Chilelli, Nikitas Petroulias (e Caterina Robuffo), Enrico Colmi (ed Enrica), al grande amico e maestro di Taijiquan Giambattista Scavo, che ha degnamente rappresentato la ITKA dell’amico maestro Gianfranco Pace, e grazie ai nostri Maria Luisa Trentin, insegnante di Qigong, al maestro Massimo Segat e alla nostra onnipresente Laura, e ed Edoardo, allievo della scuola ITKA e “nipote” di GB. Grazie a tutti è stato magnifico.

– Paul Silfvestrale: un ultimo ringraziamento va al maestro ed amico fraterno Sifu Paul Silfverstrale, che è sceso in Italia per quattro giorni e ha tenuto un microseminario di Taijiquan da combattimento, che i presenti hanno molto apprezzato, e che ha lasciato l’impronta. Paul è un grande, ha il talento della didattica, è un combattente (tra gli ultimi rimasti in giro) e ha una vasta esperienza in molti settori, oltre ad essere un vero formatore. Sia Sergio Fanton che io abbiamo avuto stimoli ed idee per andare avanti, quindi il lavoro è stato di qualità, davvero grande. Con grande rammarico non ho potuto partecipare al seminario estivo di Omberg (Svezia) che termina oggi, come invece avevo fatto lo scorso anno. Un bellissimo ambiente di sudore, fatica, pugni e calci, ma dove vale la pena di investire soldi, tempo e passione.

Un inizio di 2016 davvero bruciante, vedremo il resto dove ci porterà.
Buona estate a tutti!