Camminare sulle nuvole

Una pratica di raffinamento e di potenziamento nell’uso delle gambe e dei piedi consiste nel camminare sui mattoni in varie posizioni, in modo da acquisire equilibrio, stabilità e controllo. Nella teoria dei quattro animali patronimici del Baguazhang, la Tigre è l’animale che rappresenta, protegge e stimola all’uso potente e raffinato delle gambe.

Oggi abbiamo approfittato della pioggia per fare un allenamento alternativo e percorrere il cerchio di mattoni più volte, provando a tenere una camminata a livelli profondi, il famoso “livello basso”. Normalmente il Baguazhang viene fatto a livello “alto”, quasi in piedi. Chi vuole lavorarlo meglio deve scendere sulle gambe e arrivare al livello “medio” che arriva dopo qualche anno di pratica. Ma quando le cosce arrivano ad essere parallele al terreno stiamo sviluppando vero Gongfu, e questo porta grande beneficio alla potenza della pratica.

Oggi ci stava di lavorare sui mattoni, le nuvole del Baguazhang, e – complice la curiosità – siamo scesi per vedere come andava. Da ripetere!

(Nelle foto, in coppia con Maurizio per scaldare le gambe)

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...