Tre anni per cominciare

Tratto da un’intervista al maestro Ren Da Hua, 94 anni, praticante di Dai Xinyiquan

“Dai Kui (il suo maestro) non insegnava a persone con una cattiva etica o stupide. Insegnava solo a persone con cuore.

Dai Xinyi è unico perchè usa yong meng (solidità e vigore), duan du (pugno corto velenoso) e dong zhuan kuai li.

In ogni caso una persona deve studiare per tre anni jibengong prima che gli possa essere insegnata qualsiasi altra cosa. Altrimenti il suo gongfu sarà inutile.

Non si possono imparare due arti marziali allo stesso tempo. Se uno vuole imparare Dai Xinyi deve cominciare dall’inizio e praticare solo questo. Altrimenti andrà in confusione. Una volta che hai imparato l’arte, puoi imparare quello che vuoi.

Non ci sono forme a due nel Dai Xinyi. Sono irreali. Non puoi aspettarti di crescere nel combattimento reale praticando forme a due persone. Prima impari i metodi del corpo e poi si pratica la proiezione o il colpire il tuo avversario mentre fai sparring. Nel passato Dai Kui faceva fare sparring un un cerchio con foglie secche a terra, per evitare che si facessero male. E’ anche importante evitare di colpire punti vitali.

Mo Jin/ Mo Jin insegna come cambiare le mani mentre si combatte con qualcuno.

Quando combatti qualcuno, i tuoi gomiti devono proteggere le costole (cuore) e le tue mani devono coprire la tua faccia. Comunque non montare una guardia nella stessa maniera della boxe. Aspetta che il tuo avversario attacchi e poi rispondi di conseguenza”.

(Da: Daixinyi Blog)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...