Baguazhang a Vicenza e Pula

Ultimo incontro di Baguazhang prima dell’estate a Caldogno questi fine settimana (31 luglio – 1 agosto) con il gruppo torinese di Maurizio Mamprin e con Sifu Marco Superbi in visita di piacere – e di pratica!

Ovviamente non potevamo perdere l’occasione di far incrociare le braccia anche con i ragazzi del gruppo storico, quali Luca Semenzin di Treviso e il grande Sergio Fanton fresco di vacanze.
E’ stato un seminario essenzialmente di provocazioni, dove abbiamo avuto modo di rivedere la teoria di cose già viste in una nuova prospettiva. Abbiamo lavorato sulla teoria degli Animali di Sun per una parte, e domenica invece ci siamo concentrati sulla pratica a due, dal Rou Shou al San Shou, che rimane inevitabilmente la cartina di tornasole del lavoro a solo.

L’incontro è stato molto piacevole, intenso, veloce, fatto di tanto piccoli flash, tra i quali anche un sipario con il prof. Livio Zanini, noto sinologo vicentino, che ci ha deliziato con il suo tè verde nella sede della Associazione Italiana Cultura del Tè e poi ci ha guidati nel mondo della culinaria cinese in un magico ristorantino sconosciuto in città.
Contemporaneamente all’incontro di Vicenza, anche a Rovigno, dall’altra parte dell’Adriatico, i ragazzi della scuola “Zanshin” di Suzi Jankovic hanno praticato Baguazhang all’aperto nell’arco della giornata, in una perfetta sincronia di intenti e di azioni. Sono felice di vedere tanta passione e tanta voglia di crescere nei ragazzi croati. Attendo foto da pubblicare anche di quel seminario!
Un grazie speciale a tutti coloro che hanno fatto chilometri per essere presenti a questo fine settimana, e al prof. Livio Zanini per la sua generosa disponibilità.
(Nelle foto, il gruppo dopo una sonora passata di “schiaffoni Bagua”, da sx a dx Luca Semenzin, Maurizio Mamprin, Marco Superbi, Luigi Zanini, Sergio Fanton, Federica Pedatella. Nell’altra foto in interno, il prof. Zanini mentre ci spiega la storia dei grilli in Cina durante la degustazione di té).

6 pensieri su “Baguazhang a Vicenza e Pula

  1. Anonymous

    Ciao Ragazzi :
    ringrazio il caro amico Luigi per il generoso titolo, che preferisco lasciare agli onorevoli maestri Cinesi.
    Meglio restare praticanti e continuare ad imparare da amichevoli “sganassoni”.
    Sono contento di aver toccato con braccia, volto, gomiti, mani ecc……. due nuovi amici del gruppo, Luca e Sergio.
    Come sempre, meglio lo schiaffo del compagno di pratica che il colpo del nemico sul campo di battaglia.
    Grazie per l'aiuto.

    Ovviamente grazie a Luigi, per l'apertura di nuovi orizzonti e dimensioni nell'utilizzo del corpo e della mente.
    Agile e sicuro nel gesto, accurato nella spiegazione, Luigi Zanini non mostra il Bagua, DIMOSTRA il Bagua.
    Senza problemi, porta le forme dalla teoria dell'allenamento alla praticità dell'applicazione .

    Grazie a Laura per la premurosa accoglienza che non accerchia e ti fa sentire
    ospite gradito e mai estraneo.

    Al professor Livio Zanini il più caro augurio per il vicino trasloco; un
    grazie particolare per aver creato quella splendida sala da tè, che mi porta
    nella tanto amata Cina, terra che credo sia sempre di più nei nostri cuori che
    nei nostri viaggi. Quel luogo è per me una porta d'oriente.

    E' stato un piacere esserci, con l'aiuto e la compagnia di due splendidi amici Chiara e Maurizio.

    Arrivederci.

    Marco S.

  2. Anonimo

    Ciao Ragazzi :ringrazio il caro amico Luigi per il generoso titolo, che preferisco lasciare agli onorevoli maestri Cinesi.Meglio restare praticanti e continuare ad imparare da amichevoli \”sganassoni\”.Sono contento di aver toccato con braccia, volto, gomiti, mani ecc……. due nuovi amici del gruppo, Luca e Sergio.Come sempre, meglio lo schiaffo del compagno di pratica che il colpo del nemico sul campo di battaglia.Grazie per l'aiuto.Ovviamente grazie a Luigi, per l'apertura di nuovi orizzonti e dimensioni nell'utilizzo del corpo e della mente.Agile e sicuro nel gesto, accurato nella spiegazione, Luigi Zanini non mostra il Bagua, DIMOSTRA il Bagua.Senza problemi, porta le forme dalla teoria dell'allenamento alla praticità dell'applicazione .Grazie a Laura per la premurosa accoglienza che non accerchia e ti fa sentire ospite gradito e mai estraneo.Al professor Livio Zanini il più caro augurio per il vicino trasloco; un grazie particolare per aver creato quella splendida sala da tè, che mi porta nella tanto amata Cina, terra che credo sia sempre di più nei nostri cuori che nei nostri viaggi. Quel luogo è per me una porta d'oriente.E' stato un piacere esserci, con l'aiuto e la compagnia di due splendidi amici Chiara e Maurizio.Arrivederci.Marco S.

  3. Anonymous

    Sono contento anch' io di avere incontrato e ritrovato tanta bella gente….. a presto per un altro giro di schiaffoni.Sergio

  4. Anonimo

    Sono contento anch' io di avere incontrato e ritrovato tanta bella gente….. a presto per un altro giro di schiaffoni.Sergio

  5. Anonymous

    ciao vorrei solo sapere se il maurizio mamprin in foto sia lo stesso che ha frequentato il liceo sperimentale a Caluso ben 25 anni fa circa se si gli vorrei solo dire che sto ancora aspettando i suoi jeans “frusti”!!!

  6. Anonimo

    ciao vorrei solo sapere se il maurizio mamprin in foto sia lo stesso che ha frequentato il liceo sperimentale a Caluso ben 25 anni fa circa se si gli vorrei solo dire che sto ancora aspettando i suoi jeans \”frusti\”!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...