Xinyiquan, l’essenziale

Wang Jiwu racconta che Wang Fuyuan gli voleva molto molto bene e lo trattava come un figlio adottivo. Wang Jiwu studiò con Wang Fuyuan per 6 anni, studiando San Ti, i 5 elementi e le forme del drago e della tigre. Dopo la morte di Wang Fuyuan, Wang Jiwu passò i successivi 7 anni completando i suoi studi con il suo fratello maggiore Peng Yingxi e Peng Tingjun, imparando il resto degli animali, lavoro a due e le armi. Successivamente Wang Jiwu andò a lavorare come guardia del corpo nella agencia di guardie carovana di Lu Cunyi, dove ricevette ulteriori insegnamenti da Li Cunyi stesso.

(…)

Wang Jiwu mi disse che Wang Fuyuan, grazie al suo “braccio di acciaio” (iron arm) e ai passi del Pan Gen, non aveva mai perso una sfida. Affrontando il suo avversario, lui non bloccava, andava dritto all’attacco, invariabilmente “lanciando” via il suo avversario. Questo è il punto più alto del combattimento nello Xinyiquan, chiamato “Puro attacco, senza guardare” (zhi da bu gu). Secondo gli antichi manuali dello xinyi, il combattimento può essere diviso in tre fasi: “prima guarda, poi attacca”; “guarda e attacca insieme” e “senza guardare, puro attacco”. Non solo, ai tempi di eccellenza Wang Jiwu poteva sentire movimenti da dieci passi dietro di lui.

(Da: “Masters of the Internal Martial Arts”, stupendo blog con testi originali cinesi tradotti)

(Nella foto, Sifu Shang Ji mentre illustra una postura di Pan Gen, “radici in movimento”)

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...